FrancescoLoliva
Un cardiologo con la passione per la fotografia.
CASTEL DEL MONTE - Fatto costruire da Federico II di Svevia nel XIII secolo, il Castello domina, con la sua massiccia struttura ottagonale, il piccolo tratto delle Murge occidentali situate a 18 km da Andria. 
Un’antica leggenda ne fa risalire l’origine a un’iscrizione riportata in un antico tempio. Qui, narra la tradizione, c’era una statua sul cui capo era riportata la seguente frase: “Il mio capo è di bronzo ma a levar del sole a calendi di maggio sarà d’oro”. Un giorno un saraceno risolse l’arcano e il primo giorno di maggio, al sorgere del sole, iniziò a scavare dove cadeva l’ombra della statua, risalendo a un antichissimo e ricchissimo tesoro, con il quale fu costruito il castello.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
1 / 28 ‹   › ‹  1 / 28  › pause play enlarge slideshow
CASTEL DEL MONTE
Fatto costruire da Federico II di Svevia nel XIII secolo, il Castello domina, con la sua massiccia struttura ottagonale, il piccolo tratto delle Murge occidentali situate a 18 km da Andria.
Un’antica leggenda ne fa risalire l’origine a un’iscrizione riportata in un antico tempio. Qui, narra la tradizione, c’era una statua sul cui capo era riportata la seguente frase: “Il mio capo è di bronzo ma a levar del sole a calendi di maggio sarà d’oro”. Un giorno un saraceno risolse l’arcano e il primo giorno di maggio, al sorgere del sole, iniziò a scavare dove cadeva l’ombra della statua, risalendo a un antichissimo e ricchissimo tesoro, con il quale fu costruito il castello.
Il rigore matematico e astronomico della sua planimetria, basata sull’otto come numero guida e il suo posizionamento, studiato in modo da creare particolari simmetrie di luce nei giorni di solstizio ed equinozio, creano un simbolismo che appassiona da secoli gli studiosi, lasciando ai visitatori una sensazione di piacevole enigma.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
2 / 28 ‹   › ‹  2 / 28  › pause play enlarge slideshow
Il rigore matematico e astronomico della sua planimetria, basata sull’otto come numero guida e il suo posizionamento, studiato in modo da creare particolari simmetrie di luce nei giorni di solstizio ed equinozio, creano un simbolismo che appassiona da secoli gli studiosi, lasciando ai visitatori una sensazione di piacevole enigma.
Otto sono i lati della pianta del Castello, otto le sale del piano terra e del primo piano a pianta trapezoidale disposte in modo da formare un ottagono, e otto sono le imponenti torri, ovviamente a pianta ottagonale, disposte su ognuno degli otto spigoli. Si ritiene che nel cortile interno fosse presente una vasca anch’essa ottagonale.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
3 / 28 ‹   › ‹  3 / 28  › pause play enlarge slideshow
Otto sono i lati della pianta del Castello, otto le sale del piano terra e del primo piano a pianta trapezoidale disposte in modo da formare un ottagono, e otto sono le imponenti torri, ovviamente a pianta ottagonale, disposte su ognuno degli otto spigoli. Si ritiene che nel cortile interno fosse presente una vasca anch’essa ottagonale.
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
4 / 28 ‹   › ‹  4 / 28  › pause play enlarge slideshow

PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
5 / 28 ‹   › ‹  5 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
6 / 28 ‹   › ‹  6 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
7 / 28 ‹   › ‹  7 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
8 / 28 ‹   › ‹  8 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
9 / 28 ‹   › ‹  9 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
10 / 28 ‹   › ‹  10 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
11 / 28 ‹   › ‹  11 / 28  › pause play enlarge slideshow
 L'ingresso principale, in breccia corallina, riproduce la forma di un arco trionfale classico che incornicia un arco a sesto acuto, definito come "una sorta di preludio al Rinascimento".
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
12 / 28 ‹   › ‹  12 / 28  › pause play enlarge slideshow
L'ingresso principale, in breccia corallina, riproduce la forma di un arco trionfale classico che incornicia un arco a sesto acuto, definito come "una sorta di preludio al Rinascimento".
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
13 / 28 ‹   › ‹  13 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
14 / 28 ‹   › ‹  14 / 28  › pause play enlarge slideshow
TRANI - La città, conosciuta anche come "la perla dell'Adriatico", è famosa per la Cattedrale romanica che si affaccia direttamente sul mare, inserita nella lista delle "meraviglie italiane", oltre che per la produzione di un particolare tipo di marmo (la pietra di Trani) e di vino Moscato
Affacciata su di un suggestivo porto nel quale pullulano pescherecci caratteristici e dominata dallo slancio del suo simbolo più distintivo, quello della splendida Cattedrale romanica, la città di Trani si impone con il suo scenario mozzafiato, ricco di storia e di linee architettoniche armoniose
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
15 / 28 ‹   › ‹  15 / 28  › pause play enlarge slideshow
TRANI
La città, conosciuta anche come "la perla dell'Adriatico", è famosa per la Cattedrale romanica che si affaccia direttamente sul mare, inserita nella lista delle "meraviglie italiane", oltre che per la produzione di un particolare tipo di marmo (la pietra di Trani) e di vino Moscato
Affacciata su di un suggestivo porto nel quale pullulano pescherecci caratteristici e dominata dallo slancio del suo simbolo più distintivo, quello della splendida Cattedrale romanica, la città di Trani si impone con il suo scenario mozzafiato, ricco di storia e di linee architettoniche armoniose
CASTELLO SVEVO - Il Castello di Trani è uno dei più importanti edifici fortificati fatti erigere dall'imperatore Federico II di Svevia a tutela del suo prediletto Regno di Sicilia, ereditato dalla madre, la principessa normanna Costanza di Altavilla
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
16 / 28 ‹   › ‹  16 / 28  › pause play enlarge slideshow
CASTELLO SVEVO
Il Castello di Trani è uno dei più importanti edifici fortificati fatti erigere dall'imperatore Federico II di Svevia a tutela del suo prediletto Regno di Sicilia, ereditato dalla madre, la principessa normanna Costanza di Altavilla
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
17 / 28 ‹   › ‹  17 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
18 / 28 ‹   › ‹  18 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
19 / 28 ‹   › ‹  19 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
20 / 28 ‹   › ‹  20 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
21 / 28 ‹   › ‹  21 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
22 / 28 ‹   › ‹  22 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
23 / 28 ‹   › ‹  23 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
24 / 28 ‹   › ‹  24 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
25 / 28 ‹   › ‹  25 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
26 / 28 ‹   › ‹  26 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
27 / 28 ‹   › ‹  27 / 28  › pause play enlarge slideshow
PUGLIA IMPERIALE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
28 / 28 ‹   › ‹  28 / 28  › pause play enlarge slideshow

PUGLIA IMPERIALE

Il nome Puglia Imperiale identifica in modo rapido ed evocativo l'area dei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Margherita di Savoia, Minervino Murge, San Ferdinando di Puglia, Spinazzola, Trani e Trinitapoli.
Link
https://www.francescololiva.it/puglia_imperiale-r10441

Share link on
CLOSE
loading