FrancescoLoliva
Un cardiologo con la passione per la fotografia.
PIAZZA DELLA RIVOLUZIONE - Rappresenta un punto di vitale importanza del centro storico della capitale russa, poiché collega il Cremlino e la piazza Rossa con la principale arteria della città, ossia la via Tverskaja.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
1 / 60 ‹   › ‹  1 / 60  › pause play enlarge slideshow
PIAZZA DELLA RIVOLUZIONE
Rappresenta un punto di vitale importanza del centro storico della capitale russa, poiché collega il Cremlino e la piazza Rossa con la principale arteria della città, ossia la via Tverskaja.
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
2 / 60 ‹   › ‹  2 / 60  › pause play enlarge slideshow
MUSEO STATALE DI STORIA - Il Museo statale di storia (in russo: Государственный Исторический музей?) è un museo di Mosca, collocato tra la Piazza Rossa e la piazza del Maneggio. Gli oggetti esposti illustrano la storia delle popolazioni che hanno occupato il territorio della Russia attuale dal paleolitico fino alla fine del XVIII secolo: dalle reliquie delle tribù preistoriche fino ad opere d'arte di valore inestimabile appartenuti ai membri della dinastia Romanov. In totale la collezione raccoglie circa un milione di pezzi.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
3 / 60 ‹   › ‹  3 / 60  › pause play enlarge slideshow
MUSEO STATALE DI STORIA
Il Museo statale di storia (in russo: Государственный Исторический музей?) è un museo di Mosca, collocato tra la Piazza Rossa e la piazza del Maneggio. Gli oggetti esposti illustrano la storia delle popolazioni che hanno occupato il territorio della Russia attuale dal paleolitico fino alla fine del XVIII secolo: dalle reliquie delle tribù preistoriche fino ad opere d'arte di valore inestimabile appartenuti ai membri della dinastia Romanov. In totale la collezione raccoglie circa un milione di pezzi.
LE PORTE VOSKRESENSKIE - PORTE DELLA RESURREZIONE - La Porta della Resurrezione (Воскресенские ворота) è la porta cittadina più famosa di Mosca.
Ai piedi dell’edificio sorge la celebre Cappella iberica (Иверская часовня), mentre ai due lati si trovano il Museo statale di storia e l’ex Municipio di Mosca.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
4 / 60 ‹   › ‹  4 / 60  › pause play enlarge slideshow
LE PORTE VOSKRESENSKIE - PORTE DELLA RESURREZIONE
La Porta della Resurrezione (Воскресенские ворота) è la porta cittadina più famosa di Mosca.
Ai piedi dell’edificio sorge la celebre Cappella iberica (Иверская часовня), mentre ai due lati si trovano il Museo statale di storia e l’ex Municipio di Mosca.
LA CHIESA DI KAZAN - Proprio a sinistra dell’ingresso sulla Piazza Rossa, superate le Porte Voskresenskie, vi è un’accogliente e graziosa chiesetta, la Cattedrale della Madaonna di Kazan, o semplicemente Cattedrale di Kazan. 
L'attuale edificio è una ricostruzione della chiesa originale, demolita nel 1936 per ordine dell'allora segretario generale del PCUS, Stalin.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
5 / 60 ‹   › ‹  5 / 60  › pause play enlarge slideshow
LA CHIESA DI KAZAN
Proprio a sinistra dell’ingresso sulla Piazza Rossa, superate le Porte Voskresenskie, vi è un’accogliente e graziosa chiesetta, la Cattedrale della Madaonna di Kazan, o semplicemente Cattedrale di Kazan.
L'attuale edificio è una ricostruzione della chiesa originale, demolita nel 1936 per ordine dell'allora segretario generale del PCUS, Stalin.
LA CHIESA DI KAZAN
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
6 / 60 ‹   › ‹  6 / 60  › pause play enlarge slideshow
LA CHIESA DI KAZAN
PIAZZA ROSSA - La piazza Rossa è la piazza principale di Mosca. È adiacente al muro orientale del Cremlino, sede istituzionale del presidente russo. Le sue dimensioni sono: 700 metri di lunghezza, 130 di larghezza. La sua superficie è di 74.831 metri quadrati, il che la rende una delle piazze più estese del mondo.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
7 / 60 ‹   › ‹  7 / 60  › pause play enlarge slideshow
PIAZZA ROSSA
La piazza Rossa è la piazza principale di Mosca. È adiacente al muro orientale del Cremlino, sede istituzionale del presidente russo. Le sue dimensioni sono: 700 metri di lunghezza, 130 di larghezza. La sua superficie è di 74.831 metri quadrati, il che la rende una delle piazze più estese del mondo.
Il nome "piazza rossa" non deriva né dal fatto che gli edifici e le costruzioni attorno ad essa sono per lo più di colore rosso, né dal collegamento fra il colore rosso e l'ideologia comunista. Il nome deriva infatti dall'aggettivo russo красная (krasnaja, femminile di красный, krasnyj), che significa sia "rossa" sia, in passato, "bella": l'aggettivo fu originariamente applicato (col significato di "bella") solo alla cattedrale di San Basilio, e successivamente esteso alla piazza in cui essa sorgeva.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
8 / 60 ‹   › ‹  8 / 60  › pause play enlarge slideshow
Il nome "piazza rossa" non deriva né dal fatto che gli edifici e le costruzioni attorno ad essa sono per lo più di colore rosso, né dal collegamento fra il colore rosso e l'ideologia comunista. Il nome deriva infatti dall'aggettivo russo красная (krasnaja, femminile di красный, krasnyj), che significa sia "rossa" sia, in passato, "bella": l'aggettivo fu originariamente applicato (col significato di "bella") solo alla cattedrale di San Basilio, e successivamente esteso alla piazza in cui essa sorgeva.
IL CREMLINO E LA CATTEDRALE DI SAN BASILIO
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
9 / 60 ‹   › ‹  9 / 60  › pause play enlarge slideshow
IL CREMLINO E LA CATTEDRALE DI SAN BASILIO
MUSEO STATALE DI STORIA SULLA PIAZZA ROSSA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
10 / 60 ‹   › ‹  10 / 60  › pause play enlarge slideshow
MUSEO STATALE DI STORIA SULLA PIAZZA ROSSA
IL CREMLINO - Simbolo del potere politico e religioso di tutta la Russia, il Cremlino è senza dubbio l’attrazione più imperdibile di Mosca. Le sue lunghe mura rosse si affacciano da un lato sulla Piazza Rossa  e dall’altro sulla Moscova, intervallate dalle 19 caratteristiche torri.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
11 / 60 ‹   › ‹  11 / 60  › pause play enlarge slideshow
IL CREMLINO
Simbolo del potere politico e religioso di tutta la Russia, il Cremlino è senza dubbio l’attrazione più imperdibile di Mosca. Le sue lunghe mura rosse si affacciano da un lato sulla Piazza Rossa e dall’altro sulla Moscova, intervallate dalle 19 caratteristiche torri.
IL MAUSOLEO DI LENIN - Il mausoleo di Lenin (in russo: Мавзолей Ленина?, Mavzolej Lenina) è un monumento funerario situato sulla Piazza Rossa a Mosca. Esso accoglie le spoglie mortali di Vladimir Il'ič Ul'janov (Lenin).
Dopo la morte di Lenin, avvenuta il 21 gennaio 1924, la salma del padre della Rivoluzione russa fu imbalsamata per poter restare esposta al pubblico in permanenza. Il procedimento fu attuato dal patologo Aleksej Abrikosov, mentre il sarcofago veniva disegnato da Konstantin Mel'nikov, e una prima struttura lignea, destinata ad accogliere i resti del leader sovietico.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
12 / 60 ‹   › ‹  12 / 60  › pause play enlarge slideshow
IL MAUSOLEO DI LENIN
Il mausoleo di Lenin (in russo: Мавзолей Ленина?, Mavzolej Lenina) è un monumento funerario situato sulla Piazza Rossa a Mosca. Esso accoglie le spoglie mortali di Vladimir Il'ič Ul'janov (Lenin).
Dopo la morte di Lenin, avvenuta il 21 gennaio 1924, la salma del padre della Rivoluzione russa fu imbalsamata per poter restare esposta al pubblico in permanenza. Il procedimento fu attuato dal patologo Aleksej Abrikosov, mentre il sarcofago veniva disegnato da Konstantin Mel'nikov, e una prima struttura lignea, destinata ad accogliere i resti del leader sovietico.
LA CATTEDRALE DI SAN BASILIO - Questa cattedrale, che ricorda per la forma una variopinta torta, è probabilmente uno dei simboli più riconoscibili di Mosca e della Russia ed è stata riprodotta in migliaia di cartoline e souvenir. San Basilio fu eretta per volontà di Ivan il Terribile tra il 1555 e il 1561 per celebrare l’annessione di Kazan e la vittoria sul Khanato di Kazan. Vale la pena non solo ammirarla e fotografarla dall’esterno, ma anche esplorare il suo interno per vedere gli affreschi delle cupole, i cancelli degli altari delle sue cappelle e le iconostasi.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
13 / 60 ‹   › ‹  13 / 60  › pause play enlarge slideshow
LA CATTEDRALE DI SAN BASILIO
Questa cattedrale, che ricorda per la forma una variopinta torta, è probabilmente uno dei simboli più riconoscibili di Mosca e della Russia ed è stata riprodotta in migliaia di cartoline e souvenir. San Basilio fu eretta per volontà di Ivan il Terribile tra il 1555 e il 1561 per celebrare l’annessione di Kazan e la vittoria sul Khanato di Kazan. Vale la pena non solo ammirarla e fotografarla dall’esterno, ma anche esplorare il suo interno per vedere gli affreschi delle cupole, i cancelli degli altari delle sue cappelle e le iconostasi.
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
14 / 60 ‹   › ‹  14 / 60  › pause play enlarge slideshow
La cattedrale è  composta da nove differenti cappelle, che rendono l’interno una specie di stretto labirinto, con splendide sale decorate e preziose icone. L’esterno si presenta con quattro torri sovrastate da grandi cupole, un padiglione centrale ed altre quattro cupole minori, tutte dai differenti colori che rendono l’insieme un caleidoscopio unico al mondo.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
15 / 60 ‹   › ‹  15 / 60  › pause play enlarge slideshow
La cattedrale è composta da nove differenti cappelle, che rendono l’interno una specie di stretto labirinto, con splendide sale decorate e preziose icone. L’esterno si presenta con quattro torri sovrastate da grandi cupole, un padiglione centrale ed altre quattro cupole minori, tutte dai differenti colori che rendono l’insieme un caleidoscopio unico al mondo.
LA PIAZZA ROSSA CON I MAGAZZINI GUM - Fin dall’antichità la Piazza Rossa era un grande mercato e il luogo deputato per il commercio. I Grandi magazzini Gum sono un’altra delle opere, anche se di epoca differente, sorte sull’eclettico territorio della Piazza Rossa e sono un perfetto esempio di stile pseudo-russo. L’edificio si presenta come un insieme di gallerie con strutture di ferro e vetro ad arcate e fu progettato dal celebre ingegnere Vladimir Shukhov.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
16 / 60 ‹   › ‹  16 / 60  › pause play enlarge slideshow
LA PIAZZA ROSSA CON I MAGAZZINI GUM
Fin dall’antichità la Piazza Rossa era un grande mercato e il luogo deputato per il commercio. I Grandi magazzini Gum sono un’altra delle opere, anche se di epoca differente, sorte sull’eclettico territorio della Piazza Rossa e sono un perfetto esempio di stile pseudo-russo. L’edificio si presenta come un insieme di gallerie con strutture di ferro e vetro ad arcate e fu progettato dal celebre ingegnere Vladimir Shukhov.
MAGAZZINI GUM - I Grandi magazzini Gum sono il negozio più importante della Russia. Oltre a dedicarvi qui a un piacevole shopping, potete ammirare i suoi interni – una delle attrattive di Mosca da non perdere –  e assaggiare uno dei suoi famosi gelati. Hanno lo stesso sapore che avevano ai tempi dell’Unione Sovietica e sono uno dei dessert più amati dai russi perché gli ricorda l’infanzia con la sua penuria di prodotti.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
17 / 60 ‹   › ‹  17 / 60  › pause play enlarge slideshow
MAGAZZINI GUM
I Grandi magazzini Gum sono il negozio più importante della Russia. Oltre a dedicarvi qui a un piacevole shopping, potete ammirare i suoi interni – una delle attrattive di Mosca da non perdere – e assaggiare uno dei suoi famosi gelati. Hanno lo stesso sapore che avevano ai tempi dell’Unione Sovietica e sono uno dei dessert più amati dai russi perché gli ricorda l’infanzia con la sua penuria di prodotti.
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
18 / 60 ‹   › ‹  18 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
19 / 60 ‹   › ‹  19 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
20 / 60 ‹   › ‹  20 / 60  › pause play enlarge slideshow
QUALCHE IMMAGINE IN NOTTURNA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
21 / 60 ‹   › ‹  21 / 60  › pause play enlarge slideshow
QUALCHE IMMAGINE IN NOTTURNA
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
22 / 60 ‹   › ‹  22 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
23 / 60 ‹   › ‹  23 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
24 / 60 ‹   › ‹  24 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
25 / 60 ‹   › ‹  25 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
26 / 60 ‹   › ‹  26 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
27 / 60 ‹   › ‹  27 / 60  › pause play enlarge slideshow
QUALCHE IMMAGINE DALL'ALTO
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
28 / 60 ‹   › ‹  28 / 60  › pause play enlarge slideshow
QUALCHE IMMAGINE DALL'ALTO
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
29 / 60 ‹   › ‹  29 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
30 / 60 ‹   › ‹  30 / 60  › pause play enlarge slideshow
CATTEDRALE DEL CRISTO SALVATORE - Questa immensa e nuovissima cattedrale domina il lungofiume della Moscova ed offre una bella vista sulCremlino. Edificata nel 1839, venne completamente distrutta da Stalin per far posto ad un gigantesco palazzo che, in realtà, non venne mai costruito.
La nuova cattedrale risale al 1997 e fu edificata nel tempo record di soli due anni, per l’anniversario della fondazione di Mosca. Gli interni lasciano senza fiato per la loro eleganza ed immensità e l’accesso avviene oltrepassando severi controlli.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
31 / 60 ‹   › ‹  31 / 60  › pause play enlarge slideshow
CATTEDRALE DEL CRISTO SALVATORE
Questa immensa e nuovissima cattedrale domina il lungofiume della Moscova ed offre una bella vista sulCremlino. Edificata nel 1839, venne completamente distrutta da Stalin per far posto ad un gigantesco palazzo che, in realtà, non venne mai costruito.
La nuova cattedrale risale al 1997 e fu edificata nel tempo record di soli due anni, per l’anniversario della fondazione di Mosca. Gli interni lasciano senza fiato per la loro eleganza ed immensità e l’accesso avviene oltrepassando severi controlli.
LA MOSCOVA - La Moscòva (in russo Москва́, solitamente Москва́-река́ per distinguerlo dalla città omonima) è un fiume della Russia europea centrale (oblast' di Mosca e di Smolensk), affluente di sinistra della Oka (bacino idrografico del Volga).
Attraversa con ben 3 anse la città di Mosca. Legato al nome del fiume è quello della Battaglia della Moscova (o Borodino) del 1812.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
32 / 60 ‹   › ‹  32 / 60  › pause play enlarge slideshow
LA MOSCOVA
La Moscòva (in russo Москва́, solitamente Москва́-река́ per distinguerlo dalla città omonima) è un fiume della Russia europea centrale (oblast' di Mosca e di Smolensk), affluente di sinistra della Oka (bacino idrografico del Volga).
Attraversa con ben 3 anse la città di Mosca. Legato al nome del fiume è quello della Battaglia della Moscova (o Borodino) del 1812.
Tverskaya Street  - Questa è la più importante strada della città...famosa perché qui si concentra la maggior parte dei negozi e hotel di lusso, ristoranti, bar..
Famosa già all'epoca degli zar perché usata per le loro processioni..e perché era la strada che collegava Mosca a San Pietroburgo
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
33 / 60 ‹   › ‹  33 / 60  › pause play enlarge slideshow
Tverskaya Street
Questa è la più importante strada della città...famosa perché qui si concentra la maggior parte dei negozi e hotel di lusso, ristoranti, bar..
Famosa già all'epoca degli zar perché usata per le loro processioni..e perché era la strada che collegava Mosca a San Pietroburgo
LA METROPOLITANA  (ALCUNE STAZIONI) - Uno dei simboli incontrastati di Mosca, la rete della metropolitana cittadina, oltre ad essere il mezzo di trasporto più comodo ed utilizzato dalla popolazione, rappresenta un vero e proprio monumento storico. Alcune delle stazioni possono essere considerate un gioiello architettonico.
una delle attrazioni più interessanti della città.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
34 / 60 ‹   › ‹  34 / 60  › pause play enlarge slideshow
LA METROPOLITANA (ALCUNE STAZIONI)
Uno dei simboli incontrastati di Mosca, la rete della metropolitana cittadina, oltre ad essere il mezzo di trasporto più comodo ed utilizzato dalla popolazione, rappresenta un vero e proprio monumento storico. Alcune delle stazioni possono essere considerate un gioiello architettonico.
una delle attrazioni più interessanti della città.
PLOSCAD REVOLIJUCII - Una delle stazioni più affascinanti è Ploschad Revolyutsyi (Piazza della Rivoluzione)
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
35 / 60 ‹   › ‹  35 / 60  › pause play enlarge slideshow
PLOSCAD REVOLIJUCII
Una delle stazioni più affascinanti è Ploschad Revolyutsyi (Piazza della Rivoluzione)
MAJAKOVSKAJA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
36 / 60 ‹   › ‹  36 / 60  › pause play enlarge slideshow
MAJAKOVSKAJA
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
37 / 60 ‹   › ‹  37 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
38 / 60 ‹   › ‹  38 / 60  › pause play enlarge slideshow
KIEVSKAJA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
39 / 60 ‹   › ‹  39 / 60  › pause play enlarge slideshow
KIEVSKAJA
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
40 / 60 ‹   › ‹  40 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
41 / 60 ‹   › ‹  41 / 60  › pause play enlarge slideshow
CAMMINANDO PER LE VIE DI MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
42 / 60 ‹   › ‹  42 / 60  › pause play enlarge slideshow
CAMMINANDO PER LE VIE DI MOSCA
NIKOLSKAYA STREET - Situata nel pieno centro di Mosca, via Nikolskaya collega la Piazza Rossa alla piazza Lubyanka, dove si trova l’ex sede del KGB.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
43 / 60 ‹   › ‹  43 / 60  › pause play enlarge slideshow
NIKOLSKAYA STREET
Situata nel pieno centro di Mosca, via Nikolskaya collega la Piazza Rossa alla piazza Lubyanka, dove si trova l’ex sede del KGB.
Questa strada prende il nome dal monastero di San Nicola (1390) ed è una delle strade più antiche della città.
Questa zona vanta il primato di aver ospitato la prima tipografia russa, la prima farmacia (aperta da Pietro il Grande), il primo istituto di formazione superiore e il primo ristorante di cucina russa, lo Slavyansky Bazaar.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
44 / 60 ‹   › ‹  44 / 60  › pause play enlarge slideshow
Questa strada prende il nome dal monastero di San Nicola (1390) ed è una delle strade più antiche della città.
Questa zona vanta il primato di aver ospitato la prima tipografia russa, la prima farmacia (aperta da Pietro il Grande), il primo istituto di formazione superiore e il primo ristorante di cucina russa, lo Slavyansky Bazaar.
VIA ARBAT - Via Arbat, detta anche solo Arbat (in russo Арба́т[?·info]), è una strada pedonale lunga circa un chilometro nel centro storico di Mosca.
L'Arbat esiste almeno dal XV secolo e costituisce il cuore del quartiere Arbat. Originariamente la strada faceva parte di un importante percorso commerciale ed era abitata da un gran numero di artigiani. Nel XVIII secolo l'Arbat era considerata dai nobili russi come la zona residenziale più prestigiosa di Mosca. La strada venne quasi completamente distrutta dall'incendio del 1812 durante l'occupazione napoleonica e dovette essere ricostruita.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
45 / 60 ‹   › ‹  45 / 60  › pause play enlarge slideshow
VIA ARBAT
Via Arbat, detta anche solo Arbat (in russo Арба́т[?·info]), è una strada pedonale lunga circa un chilometro nel centro storico di Mosca.
L'Arbat esiste almeno dal XV secolo e costituisce il cuore del quartiere Arbat. Originariamente la strada faceva parte di un importante percorso commerciale ed era abitata da un gran numero di artigiani. Nel XVIII secolo l'Arbat era considerata dai nobili russi come la zona residenziale più prestigiosa di Mosca. La strada venne quasi completamente distrutta dall'incendio del 1812 durante l'occupazione napoleonica e dovette essere ricostruita.
MUNICIPIO DI MOSCA - Il municipio di Mosca, di fronte al quale si trova un monumento a Yuri Dolgoruky, si trova nel mezzo di Tverskaya Street prima di scendere a Manezh Square. L'edificio era originariamente il palazzo del governatore generale di Mosca, che fu costruito nel 1782 dal progetto di M.F. Kazakov per il conte Z.G. Chernyshev, l'allora capo della provincia di Mosca.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
46 / 60 ‹   › ‹  46 / 60  › pause play enlarge slideshow
MUNICIPIO DI MOSCA
Il municipio di Mosca, di fronte al quale si trova un monumento a Yuri Dolgoruky, si trova nel mezzo di Tverskaya Street prima di scendere a Manezh Square. L'edificio era originariamente il palazzo del governatore generale di Mosca, che fu costruito nel 1782 dal progetto di M.F. Kazakov per il conte Z.G. Chernyshev, l'allora capo della provincia di Mosca.
IL TEATRO BOLSCIOI - Il Teatro Bol'šoj, è uno storico centro teatrale di Mosca, in cui vengono allestiti balletti, opere e spettacoli teatrali: tra i più celebri e blasonati templi del balletto classico mondiale, il teatro è associato ad una compagnia di danza, il Balletto Bol'šoj.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
47 / 60 ‹   › ‹  47 / 60  › pause play enlarge slideshow
IL TEATRO BOLSCIOI
Il Teatro Bol'šoj, è uno storico centro teatrale di Mosca, in cui vengono allestiti balletti, opere e spettacoli teatrali: tra i più celebri e blasonati templi del balletto classico mondiale, il teatro è associato ad una compagnia di danza, il Balletto Bol'šoj.
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
48 / 60 ‹   › ‹  48 / 60  › pause play enlarge slideshow
SULLO SFONDO LA FAMIGERATA LUBJANKA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
49 / 60 ‹   › ‹  49 / 60  › pause play enlarge slideshow
SULLO SFONDO LA FAMIGERATA LUBJANKA
TVERSKOY BOULEVARD
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
50 / 60 ‹   › ‹  50 / 60  › pause play enlarge slideshow
TVERSKOY BOULEVARD
FONTANA IN TVERSKOY BOULEVARD
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
51 / 60 ‹   › ‹  51 / 60  › pause play enlarge slideshow
FONTANA IN TVERSKOY BOULEVARD
STAGNO DEL PATRIARCA - Uno dei luoghi più originali di Mosca è costituito dai c.d. Stagni del Patriarca chiamati così perché erano la riserva di pesca del patriarca di Mosca, massima carica ecclesiastica della Chiesa Ortodossa Russa.
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
52 / 60 ‹   › ‹  52 / 60  › pause play enlarge slideshow
STAGNO DEL PATRIARCA
Uno dei luoghi più originali di Mosca è costituito dai c.d. Stagni del Patriarca chiamati così perché erano la riserva di pesca del patriarca di Mosca, massima carica ecclesiastica della Chiesa Ortodossa Russa.
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
53 / 60 ‹   › ‹  53 / 60  › pause play enlarge slideshow
TRIUMPHAL SQUARE, ALTALENE
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
54 / 60 ‹   › ‹  54 / 60  › pause play enlarge slideshow
TRIUMPHAL SQUARE, ALTALENE
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
55 / 60 ‹   › ‹  55 / 60  › pause play enlarge slideshow
IL CAMBIO DELLA GUARDIA SULLA TOMBA DEL MILITE IGNOTO
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
56 / 60 ‹   › ‹  56 / 60  › pause play enlarge slideshow
IL CAMBIO DELLA GUARDIA SULLA TOMBA DEL MILITE IGNOTO
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
57 / 60 ‹   › ‹  57 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
58 / 60 ‹   › ‹  58 / 60  › pause play enlarge slideshow
MOSCA
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
59 / 60 ‹   › ‹  59 / 60  › pause play enlarge slideshow
MATRIOSKA - In italiano si trova scritto dappertutto come matrioska invece il termine corretto è Matrëška (in russo: матрёшка) è la parola che definisce l’insieme di bambole di diversa dimensione in legno, ognuno dei quali è inseribile in uno di formato più grande.
Ogni pezzo si divide esattamente in due parti ed è vuoto al suo interno per poter ospitare un altro pezzo. La bambolina più grande si chiama “madre” mentre l’ultima ovvero la più piccola e l’unica intera si chiama “seme”.
Quando si parla di matrioska si intende il souvenir russo per eccellenza ed è il simbolo dell’arte popolare di questo paese
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
60 / 60 ‹   › ‹  60 / 60  › pause play enlarge slideshow
MATRIOSKA
In italiano si trova scritto dappertutto come matrioska invece il termine corretto è Matrëška (in russo: матрёшка) è la parola che definisce l’insieme di bambole di diversa dimensione in legno, ognuno dei quali è inseribile in uno di formato più grande.
Ogni pezzo si divide esattamente in due parti ed è vuoto al suo interno per poter ospitare un altro pezzo. La bambolina più grande si chiama “madre” mentre l’ultima ovvero la più piccola e l’unica intera si chiama “seme”.
Quando si parla di matrioska si intende il souvenir russo per eccellenza ed è il simbolo dell’arte popolare di questo paese

MOSCA

MOSCA è la capitale, la città più popolosa nonché il principale centro economico e finanziario della Russia.
Sorge sulle sponde del fiume Moscova e occupa un'area di 2 561,50 km². Con più di 12 milioni di abitanti e 18 milioni considerando l'area metropolitana, oltre ad essere la città più popolosa del paese, è la prima città d'Europa per popolazione e superficie, e la residenza di circa un decimo dei cittadini russi. È dunque la decima città più popolosa del mondo nonché, a causa del suo rigido clima continentale, la megalopoli più settentrionale e fredda della Terra. Mosca è una delle maggiori economie urbane globali, essendo classificata come città alfa globale, oltre a essere una delle destinazioni turistiche in più rapida crescita secondo il MasterCard Global Destination Cities Index[4].
Mosca è rinomata per i suoi stili architettonici unici, ammirabili in una pluralità di edifici storici, tra cui la celebre Cattedrale di San Basilio con le sue cupole colorate, la Cattedrale di Cristo Salvatore, i magazzini GUM, e l'Esposizione delle conquiste dell'economia nazionale. La città è sede della Torre di Ostankino, la più alta struttura d'Europa; della Torre della Federazione, il più alto grattacielo d'Europa, e del Centro internazionale di affari di Mosca. Con più del 40% del suo territorio ricoperto da piante, è una delle capitali più verdi d'Europa e del mondo
UN PICCOLO VIDEO SULLA MIA ESPERIENZA MOSCA CON ITALIANART KREMILIN E LA GRANDE MOSTRA D'ARTE INTERNAZIONALE
Share
Link
https://www.francescololiva.it/mosca-r12146
CLOSE
loading